Perché “Primavera Culturale”?

La Primavera Culturale 2018 è davvero un viaggio nelle radici di storia, tradizione, folklore, enogastronomia, ambiente, solidarietà e fede di un ampio territorio della fascia tirrenica messinese. E’ con puro orgoglio, quale figlio di questa terra, aver accettato di assumere il ruolo di Coordinatore Generale di un evento di  tale portata fortemente voluto dall’Amministrazione Comunale di Villafranca Tirrena con in testa il Sindaco dr. Matteo De Marco e l’Assessore alle Politiche Sociali, Giovanili e Culturali dr. Nino Costa.

Di fondamentale importanza l’adesione delle Amministrazioni di Saponara, Spadafora, Venetico e Monforte San Giorgio unitamente al Museo della Cultura e della Musica Popolare dei Peloritani di Gesso e dell’Antico Frantoio di Serro, di UNPLI e delle Pro Loco di territorio ad esso aderenti nonchè delle Associazioni Poseidon, ViviSerro e Segnali di Fumo che si sono adoperate per la faticosa organizzazione delle manifestazioni alle quali ha anche collaborato la Consulta Giovanile di Villafranca Tirrena.

Nei giorni della “Primavera” si potrà partecipare gratuitamente a decine di eventi che, coerenti con il percorso immaginato, ci porteranno nel cuore di un tessuto assai ricco di patrimoni sia materiali che financo immateriali. Con questo vademecum si avrà contezza del viaggio che proponiamo auspicando di aver stimolato la germinazione di un progetto che, foriero di sì tanta vitamina e sinergia iniziale, saprà nel prossimo futuro divenire un appuntamento irrinunciabile che interesserà vieppiù ampie fette di territorio messinese.

Allora, dunque, tutti a bordo della “Primavera Culturale 2018” e … buon viaggio!!

Lino Giacobbe 
Coordinatore Generale
Primavera Culturale 2018

Primavera Culturale 2018